19 Settembre 2021
News
percorso: Home > News > CURIOSITA'

Ukulele Rino Gaetano: l'amministrazione provinciale precisa che ha intrapreso il percorso di esposizione già nel Gennaio 2020 con il Presidente f.f. Giuseppe Dell'Aquila

10-05-2021 18:47 - CURIOSITA'
Oltre un anno fa l’amministrazione provinciale ha intrapreso un percorso finalizzato a rendere fruibile alla collettività l’Ukulele di Rino Gaetano.

La riunione si è svolta il 24 gennaio 2020 alla presenza dell’allora presidente facente funzioni dell’Ente Giuseppe Dell’Aquila, dei Dirigenti, Franco Benincasa e Nicola Artese, del Presidente e della consigliera della Fondazione, on.Giancarlo Sitra e Giusy Regalino, dell’artista orafo Michele Affidato.

Dopo una fase iniziale dedicata ad excursus sui provvedimenti le deliberazioni, è stato individuato un itinerario condiviso che abbia come obiettivo quello di mettere a fruizione collettiva e culturale l’Ukulele di Rino Gaetano.

Un percorso che rilanci le attività del territorio nei confronti di uno dei suoi figli più celebri ed amati in tutto il mondo e che possa, contestualmente, offrire un sistema strutturato di promozione turistica e culturale della provincia.

È stato quindi concordato, come del resto già delineato negli indirizzi precedentemente assunti dall’Amministrazione Provinciale e dalla Fondazione, di collocare l’Ukulele presso la sede della Lega Navale di Crotone, associazione quest’ultima che con deliberazione del proprio Consiglio direttivo ha già espresso piena disponibilità ad ospitare nel suo Salone l’Ukulele, che potrà così essere visitato da tutti i cittadini e dai turisti.

Lo spazio espositivo e, in particolare, la bacheca di alloggiamento dell’Ukulele sarà curata e realizzata dal maestro Affidato.

L’intento è quello di completare il percorso museale tematico all’aperto dedicato a Rino Gaetano, arricchendo così ed implementando gli spazi urbani, già connotati dalle testimonianze dedicate all’artista ed oggetto di visita e frequentazioni costanti da parte della cittadinanza e dei turisti.

Un percorso tematico che, partendo dalla casa natale del cantautore crotonese, prosegue in Piazzetta Rino Gaetano, dove la Fondazione ha collocato la statua di Rino, realizzata dalla stessa e dalla Provincia di Crotone, conduca direttamente allo strumento musicale dell’artista esposto nei locali della Lega Navale.

Un percorso tematico inserito in un luogo di naturale attrattiva turistica e di passeggiata dei cittadini crotonesi della provincia e dei turisti, così attraente per la vicinanza al mare e la prospiciente il porto turistico.

In questa direzione si è determinato di predisporre e proporre un protocollo d’intesa tra l’Amministrazione Provinciale e la Fondazione per il coordinamento delle attività finalizzate alla realizzazione della “Casa Museo” in memoria del cantautore crotonese, una serie di iniziative capaci di coinvolgere, anche in partenariato, altri protagonisti privati, maestranze, associazioni e professionalità già interessate e pronte a dare il loro contributo nella valorizzazione dell’Ukulele in kermesse di livello internazionali.

Il tutto orientato a esaltare le eccellenze crotonesi, in primis la figura del cantautore Rino Gaetano, e ad organizzare in Italia e nel mondo una pregevole attrazione culturale ai fini di un concreto accrescimento dell’offerta turistica calabrese.

Questo percorso che ha subìto una battuta di arresto, prima a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19 e successivamente per la scomparsa dell’on. Giancarlo Sitra presidente della Fondazione “ Una Casa per Rino”, oggi è stato riavviato ed è stata convocata per il prossimo 20 maggio 2021 una riunione per definire e concludere l’acquisizione dell’Ukulele, affinchè venga consegnato al maestro orafo Michele Affidato che curerà la realizzazione della teca per la successiva esposizione dell’Ukulele presso la sede cittadina della Lega Navale.


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio