07 Ottobre 2022
News
percorso: Home > News > Calabria

Cassano all'Ionio: il consiglio comunale approva il rendiconto 2021

02-05-2022 09:34 - Calabria
Il consiglio comunale ha approvato a maggioranza il rendiconto 2021. Nonostante la crisi causata dal Covid, infatti, dalla relazione sul consuntivo dello scorso anno tenuta dall'assessore al Bilancio Antonino Mungo, emerge come i conti siano in ordine e si chiuda con un avanzo di amministrazione. «Nel 2021 – ha spiegato – abbiamo assicurato tutti i servizi, dalla raccolta dei rifiuti solidi urbani e cura del verde agli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, dai servizi cimiteriali al trasporto pubblico, abbiamo puntato sui servizi destinati alle classi sociali più deboli: dalle mense scolastiche, ai servizi di assistenza scolastica, ai servizi per l'integrazione sociale, ai programmi come la "Lotta alla povertà", mediante la distribuzione mensile di pacchi contenenti generi di prima necessità alle famiglie che vivono in condizioni di grave disagio economico». Allo stesso modo sono stati programmate – e in parte realizzate – tutta una serie di lavori pubblici garantendo, inoltre, con il processo di stabilizzazione, contratti a tempo indeterminato e parziale a 74 lavoratori più ulteriori 4 unità provenienti dal Consorzio di Bonifica Integrale dei Bacini Settentrionali del Cosentino e trasferiti presso questo Comune per un totale di 78 unità lavorative provenienti dal bacino dei lavoratori contrattualizzati ex Lsu/Lpu.

Analizzando il risultato di amministrazione, il rendiconto 2021 presenta un fondo cassa al 31 dicembre 2021 pari a poco più di sei milioni di euro e un risultato di amministrazione positivo pari a poco meno di quaranta milioni di euro.

È opportuno mettere subito in evidenza, che la composizione di questo risultato, nel raziocinio della riforma sulla "armonizzazione contabile" è vincolata a una serie di logiche che NON lo rendono immediatamente 'disponibile', è un avanzo virtuale, ipotetico, che non può essere oggetto di utilizzo ma è soggetto a vincoli obbligatori nella prossima stesura del bilancio di previsione 2022.

Nella relazione del Rendiconto 2021, infine, si legge che «tale risultato di amministrazione non negativo, tenuto conto delle difficoltà connesse alla pandemia, consente all'Ente di superare un esercizio finanziario caratterizzato da eventi eccezionali e sfavorevoli sopravvenuti con l'emergenza sanitaria Covid-19. Lo sforzo dell'Amministrazione Comunale è teso a garantire stabilità e continuità finanziaria ai bilanci nel medio termine».

Il Rendiconto della Gestione per l'anno 2021, quindi, evidenzia nel dettaglio una sana gestione amministrativa asseverata, tra l'altro, dal giudizio positivo del Collegio dei Revisori, anche se, siamo consapevoli che le esigenze da soddisfare siano innumerevoli e le risorse disponibili sempre più ridotte, soprattutto di parte corrente, ma i risultati contabili raggiunti nel 2021, anche se non esaltanti, denotano comunque una gestione amministrativa responsabile costantemente razionalizzata, ottimizzata e nella totale trasparenza, capace, nel contempo, di offrire servizi ed opere pubbliche.

Soddisfatto anche il sindaco Gianni Papasso soprattutto per il tanto lavoro fatto e perché, sulla base delle considerazioni esposte nel suo intervento sul punto, richiamando i pareri favorevoli resi dai responsabili dei servizi, congiunto al parere favorevole del Collegio dei Revisori, il conto del bilancio dell'esercizio 2021 si chiude anche con un avanzo di amministrazione. «Un risultato importante – ha detto – se consideriamo che con la pandemia la maggior parte dei comuni ha avuto problemi al bilancio. Anche il nostro li ha avuti ma grazie al lavoro quotidiano siamo riusciti a superarli e chiudere in attivo. Siamo già al lavoro per raggiungere lo stesso risultato negli anni a venire».


Fonte: Redazione

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio

cookie