07 Ottobre 2022
News
percorso: Home > News > Cronaca

Cassano allo Ionio (CS): completate operazioni di demolizioni a Doria

08-04-2022 16:49 - Cronaca
Forte azione di ripristino della legalità da parte dell'Amministrazione Comunale di Cassano All'ionio. In mattinata, infatti, sono state completate le demolizioni degli immobili edilizi nella frazione di Doria. Nello specifico, a distanza di poco più di due settimane, è stata demolita una casa abusiva di circa 60 metri quadrati sita al pian terreno in una zona di pertinenza delle case popolari Aterp. «Il manufatto abusivo – ha spiegato il Sindaco Giovanni Papasso – era sfuggito alla demolizione la scorsa volta perché occupato da alcune persone. Stamattina insieme alle forze dell'ordine, ai mezzi del comune, alla squadra della Polizia Locale, all'insegna della correttezza, abbiamo restituito uno spazio al pubblico. Spazio che era stato occupato dal privato abusivamente».

Il destinatario dell'abuso, sia nel 2013 che nel 2014, era stato destinatario di ordinanze di demolizione, cui non ha adempiuto. Da qui l'intervento esecutivo di demolizione di quanto realizzato abusivamente, recita la comunicazione del Comune, in grave violazione delle norme edilizie urbanistiche e di tutela ambientale e paesaggistica del territorio.

«Voglio ringraziare – ha detto il Sindaco alla conclusione delle operazioni – le forze dell'ordine presenti, in particolare il vicequestore della Polizia di Castrovillari, Leonardo Papaleo, e tutti i suoi uomini per l'eccellente lavoro di organizzazione, il corpo della Polizia Municipale nella persona della responsabile l'architetto Anna Maria Aiello, i dirigenti dell'ufficio tecnico del comune, gli operai e tutti quanti hanno dato la possibilità all'Amministrazione Comunale di ripristinare la legalità in questo quartiere di Doria».

Oltre a loro, ai lavori di demolizione, erano presenti il Presidente del Consiglio Comunale, Lino Notaristefano, la Giunta municipale e una rappresentanza dei consiglieri comunali. Il calendario degli interventi, però, non si arresterà dopo la demolizione di oggi. L'amministrazione comunale, in collaborazione con gli uffici dell'Ente, hanno già programmato che il prossimo step riguarderà il ripristino degli abusi edilizi individuati nella frazione di Sibari e l'intervento è già programmato per il 27 aprile.


Fonte: Redazione

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio

cookie