25 Giugno 2022
News
percorso: Home > News > Politica

Catanzaro: Wanda Ferro rammaricata, "unico centrodestra in campo"

17-05-2022 12:30 - Politica

La proposta della candidata di Fdi. Il «rammarico» per la coalizione divisa e il “no” ai dossieraggi. «Non mi abbasserò mai a certe cose».

«È una corsa non soltanto di bandiera ma di visione della città», nella quale Wanda Ferro si aspetta il risultato al quale può portare «una lista di candidati che al 99% sono alla loro prima esperienza». Soprattutto, la parlamentare di Fratelli d’Italia che si candida a guidare Catanzaro ritiene la sua proposta «l’unico centrodestra della città». Riguardo ai suoi ex compagni di avventura, Ferro spera che «a livello nazionale si possa ripristinare quel tavolo che da tempo viene invocato e che si torni a essere quella squadra di tante battaglie che in Fratelli d’Italia ha sempre trovato un alleato leale e coerente».

«Per Catanzaro serve l’impegno di tutti, la politica non basta» Lo scontro nel centrodestra, evidenzia Ferro nel giorno della presentazione della propria candidatura, «non ha lasciato macerie ma senza dubbio strascichi anche in altre città italiane per le divisioni che si sono consumate ai tavoli delle trattative». Per Catanzaro, continua la deputata di Fdi, «c’è bisogno di menti illuminate, di strutture e soprattutto dell’aiuto di tutti: imprenditori, intellettuali, cittadini. Perché la politica da sola non può farcela». Ferro conferma che, se dovessi essere eletta, «ci sarà il mio impegno diretto a Catanzaro». E torna, sollecitata dalle domande, sul «rammarico» per il percorso diviso del centrodestra «dopo tanti anni e in una città che il centrodestra ha governato per vent’anni».

«Esserci per non rinnegare la storia del centrodestra a Catanzaro» L’importanza di esserci serve anche a «non rinnegare quel percorso di cui tutti, chi prima chi dopo, abbiamo fatto parte, io in particolare guidando l’assessorato alla Cultura per quattro anni, in una stagione della quale vado orgogliosa». Un modo per riannodare i fili tra passato e presente, anche alla luce dell’endorsement del sindaco uscente, Sergio Abramo, presente alla conferenza stampa, per la candidatura della coordinatrice regionale di Fratelli d’Italia. Riguardo alle reazioni nel suo partito, Ferro spiega che Giorgia Meloni, leader di Fdi «ha apprezzato il mio impegno, il senso del dovere, il grande amore per il partito e il rispetto nei confronti della mia città e di chi ha avuto fiducia in me e ha certificato la propria candidatura senza ancora avere un candidato a sindaco». L’auspicio della candidata è «che si parli di temi politici e non delle persone, come dovrebbe essere in una città capoluogo di regione. Troppo spesso si preferiscono dossieraggi ai quali non mi abbasserò mai». Per il futuro della città, invece, Wanda Ferro si propone di «ricucire la distanza tra quartieri e centro storico. E creare servizi di prossimità in quartieri che si sono sentiti di serie B per troppi anni».



Fonte: Corriere della Calabria

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio

cookie