25 Giugno 2022
News
percorso: Home > News > Calabria

Covid, contagi in calo ma Calabria (ancora) seconda per positività

27-05-2022 13:11 - Calabria

Cinque Regioni questa settimana si collocano ancora sopra la soglia di allerta del 15% per l'occupazione dei reparti da parte dei malati Covid, nonostante il netto calo generale dei ricoveri. Si tratta di: Abruzzo al 17,1%, Calabria al 16,8%, Sicilia al 15,3%, Umbria al 19,6% e Valle d'Aosta al 17,6%.
Nessuna regione si colloca sopra la soglia di allerta del 10% per l'occupazione delle terapie intensive, per le quali il valore più alto si rileva in Molise ed è pari a 7,7%. Emerge dalla scheda sugli indicatori decisionali che accompagna il monitoraggio settimanale sul Covid-19 dell'Iss e ministero della Salute.

In ulteriore calo i nuovi contagi da coronavirus in Calabria dove nelle ultime 24 ore sono stati accertati poco più di 500 nuovi positivi. Da evidenziare oggi la consistente diminuzione dei ricoveri in area medica e di due unità anche nelle terapie intensive. Si riduce sempre di più il numero di persone attualmente positive (43.416) con una diminuzione da ieri di 2.080 persone a fronte di 2.631 guariti. Scende leggermente il numero dei tamponi processati. Effettuati nelle ultime 24 ore +3.634 test tra molecolari e antigienici (ieri erano 4.976 ) con un tasso di positività che si attesta al 15,30%, dato praticamente simile a ieri.

Ancora alto invece il bilancio delle vittime con altri 5 morti accertati nelle ultime 24 ore: 2 a Catanzaro, 2 a Cosenza e uno a Reggio Calabria. Il totale dei decessi da inizio pandemia sale a 2.597. Sono +556 i nuovi casi positivi al Covid in Calabria (ieri erano stati +763 ) e così suddivisi: Catanzaro +139, Cosenza +230, Crotone +13, Reggio Calabria +138, Vibo Valentia +30, altra regione o stato estero +5 . Sono complessivamente 172 le persone ricoverate nei nosocomi calabresi. Di queste, 165 si trovano nei reparti di malattie infettive (-15) e 7 in terapia intensiva (-2). Infine sono 43.244 le persone in isolamento domiciliare, con una diminuzione di 2.063 persone.

Territorialmente, dall'inizio dell'epidemia, i casi positivi sono così distribuiti:

Catanzaro: CASI ATTIVI 4.243 (45 in reparto, 3 in terapia intensiva, 4.195 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 55.560 (55.254 guariti, 306 deceduti)

Cosenza: CASI ATTIVI 27.264 (53 in reparto, 3 in terapia intensiva, 27.208 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 74.205 (73105 guariti, 1100 deceduti)

Crotone: CASI ATTIVI 1839 (16 in reparto, 0 in terapia intensiva, 1823 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 38506 (38.276 guariti, 230 deceduti)

Reggio Calabria: CASI ATTIVI 3.827 (44 in reparto, 1 in terapia intensiva, 3.782 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 138.946 (138.169 guariti, 777 deceduti)

Vibo Valentia: CASI ATTIVI 5.560 (7 in reparto, 0 in terapia intensiva, 5.553 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 34.041 (33.870 guariti, 171 deceduti)


Fonte: Redazione

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio

cookie