16 Aprile 2024
News
percorso: Home > News > ITALIA

Da oggi non si potrà pubblicare le ordinanze di custodia

19-12-2023 22:52 - ITALIA

Con 160 sì e 70 no la Camera ha approvato la legge che introduce il divieto di pubblicazione «integrale o per estratto» del testo dell’ordinanza di custodia cautelare, l’atto con cui il pm ufficializza la sua richiesta di andare a processo. L’emendamento alla legge di delegazione europea era stato presentato da Enrico Costa di Azione. Il testo è passato a voto palese, in quanto Costa ha recepito la riformulazione proposta dal governo. Con la maggioranza hanno votato a favore Azione e Italia Viva; contrari M5s, Avs e Pd. Il divieto è stato introdotto grazie a una modifica dell’articolo 114 del codice di procedura penale relativo alla «pubblicazione di atti e di immagini». Stando a quanto riporta Repubblica, la maggioranza ha ritoccato sei parole all’articolo 2. Sufficienti per eliminare il passaggio introdotto dall’ex guardasigilli Andrea Orlando nel 2017 (divenuto legge due anni dopo grazie alla firma del suo successore Bonafede) che consentiva ai giornali di pubblicare le ordinanze cautelari. Mentre ora l’emendamento Costa introduce «il divieto di pubblicazione integrale o per estratto del testo dell’ordinanza di custodia cautelare finché non siano concluse le indagini preliminari ovvero fino al termine dell’udienza preliminare, in coerenza con quanto disposto dagli articoli 3 e 4 della direttiva Ue del 2016 sulla presunzione d’innocenza».

È stata raggiunta dunque una mediazione in maggioranza, grazie anche a Italia viva) sull’emendamento: i ‘no' sono arrivati da Movimento 5 Stelle, Avs e Pd, mentre Italia Viva e Azione, invece, hanno votato insieme alla maggioranza.



Fonte: Repubblica.it
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa Privacy
 obbligatorio
cookie