18 Giugno 2024
News
percorso: Home > News > CURIOSITA'

Entusiasmo alla prima edizione "Magliocco Day 2024"

20-05-2024 16:44 - CURIOSITA'
Quando un territorio parla ed esprime la sua vocazione, il risultato è un evento straordinario come il 'Magliocco Day'. È quanto è emerso durante la conferenza stampa di presentazione della prima edizione, tenutasi nei giorni scorsi presso l'Azienda Serracavallo a Bisignano, in vista del prossimo 18 giugno. L'incontro ha registrato una partecipazione sentita e numerosa, evidenziando l'importanza di fare sistema tra tutti gli attori coinvolti nel panorama vitivinicolo, gastronomico e turistico calabrese. Oltre 30 cantine vitivinicole hanno aderito all'evento, insieme a società di servizi, aziende di comunicazione e organizzazioni di formazione, che hanno voluto dare il loro contributo fattivo.

La giornata, moderata dalla giornalista Fabrizia Arcuri, è stata caratterizzata da interventi di spessore da parte di autorevoli figure del settore, che hanno sottolineato la rilevanza del Magliocco, vitigno autoctono della zona di Cosenza e emblema del patrimonio enologico locale. Tra i principali relatori, Demetrio Stancati, Presidente di Terre di Cosenza DOP e padrone di casa dell'azienda Serracavallo che ha ospitato la giornata; Maurizio Rodighiero, Presidente dell'Accademia del Magliocco; e Gennaro Convertini, Presidente dell'Enoteca Regionale "Casa dei vini di Calabria", hanno offerto preziosi contributi sul tema della conoscenza, valorizzazione e promozione del Magliocco. È emersa l'importanza di iniziare a conoscere e riconoscere questo vitigno, su cui bisogna scommettere con azioni determinate, affinché possa diventare un autentico simbolo identitario del territorio.

Antonio Andreoli, Fondatore di Lavorareincalabria.it e Presidente dell'Accademia del Territorio, nonché ideatore e promotore dell'evento, ha illustrato insieme a Pierfrancesco Multari, Formatore, Coach professionista e Sommelier, le ragioni alla base del 'Magliocco Day' e i dettagli organizzativi della giornata del 18 giugno, che si terrà a Rende presso l'Hotel Europa. Sono state descritte le attività previste: sessioni di approfondimento tecnico, confronti diretti con i produttori, interventi di esperti del settore, e una sala espositiva dedicata ai vini Magliocco.

Inoltre, i main sponsor e gli sponsor dell'evento hanno arricchito la presentazione fornendo importanti contributi, sottolineando soprattutto il potenziale sinergico della collaborazione tra turismo ed enogastronomia.

Uno degli obiettivi principali del 'Magliocco Day' è quello di far conoscere questo vitigno oltre i confini nazionali, attrarre enoturisti stranieri e posizionare la Calabria come destinazione enologica di rilievo. La conferenza ha messo in luce l'importanza di creare alleanze strategiche con enti, aziende e associazioni per supportare e ampliare la portata dell'evento. È stato sottolineato l'importanza di creare e diffondere contenuti di alta qualità che narrino in modo autentico ed efficace le tradizioni e le eccellenze locali, puntando sull'esperienziale e sul coinvolgimento emotivo, analogamente a quanto trasmette una bottiglia di vino attraverso gusto, profumo e sentori del territorio, così come la storia delle aziende produttrici, che testimonia il legame tra tradizione e innovazione.

Si è enfatizzata l'importanza di coinvolgere in modo attivo le istituzioni locali e le organizzazioni formative nella progettazione di percorsi educativi mirati, al fine di preparare le nuove generazioni ad afferrare le opportunità professionali presenti nei settori e nei mercati pertinenti. Inoltre, è stata ribadita l'importanza di adottare una strategia di comunicazione ben definita e di sfruttare le nuove tecnologie per promuovere il Magliocco e gli eventi associati, sia a livello nazionale che internazionale.

Tra gli obiettivi principali dell'evento del 18 giugno è quello di far conoscere questo vitigno oltre i confini nazionali, attrarre enoturisti stranieri e posizionare la Calabria come destinazione enologica di rilievo.

Particolarmente rilevante è stata la discussione sulla consapevolezza del territorio: i relatori hanno sottolineato l'importanza che la comunità locale riconosca il grande valore del proprio patrimonio enologico e lavori attivamente per tutelarlo e valorizzarlo. L'idea è che il Magliocco diventi un autentico brand,

L'apprezzamento per l'iniziativa è stato unanime, come confermato anche dalla partecipazione di migliaia di persone in streaming sui canali social, evidenziando un clima di entusiasmo e fiducia nel futuro. Questo dimostra l'impegno condiviso per il successo del 'Magliocco Day' come motore di sviluppo locale. La conferenza stampa ha chiaramente dimostrato come la collaborazione e l'utilizzo congiunto di competenze e risorse possano generare un impatto positivo sul territorio, promuovendo non solo il Magliocco, ma anche l'intera regione Calabria.

Il 'Magliocco Day' è supportato da importanti Main Sponsor, tra cui Mediolanum, Mi'Ndujo, Molino Bruno S.p.A., Olio Presta dal 1948, URCHET stampa le tue etichette in autonomia nella tua azienda, Solving S.r.l. che affianca le imprese nell'organizzazione e nella gestione delle risorse umane offrendo servizi di: consulenza, ottenimento agevolazioni finanziarie e fiscali, formazione e piani di sviluppo delle competenze e Lo scrivo per te, Agenzia di copywriting.

Inoltre, contribuiranno come Sponsor: Giancarlo Suriano 'Suriano Peperoncino' Campora San Giovanni (Cs), Francesco Sparano, 'La Mandorla' coltivazioni Bio Altomonte (Cs). E l'Associazione "Mediterranean Export Innovation Hub" (MEIH), impegnata a sviluppare strategie di internazionalizzazione efficaci e sostenibili.

Media Partner dell'evento: 'Fa.Ma. Communication & Lobbying' e 'Calabria Food Porn'.


Fonte: Redazione

Invia i tuoi Comunicati a info@redpost.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa Privacy
 obbligatorio
cookie