18 Giugno 2024
News
percorso: Home > News > Cultura

Gli alunni di Carfizzi e Pallagorio vincono il 2º premio alla Rassegna Culturale e Folcloristica

27-05-2024 10:48 - Cultura
La scuola primaria di Carfizzi e Pallagorio ha conquistato il secondo premio nella XXIX Rassegna Culturale e Folcloristica per la Valorizzazione delle Minoranze Linguistiche, un evento di grande prestigio che si è svolto presso l'Università della Calabria.

Il progetto vincitore, un corto incentrato sulla figura di Anselmo Lorecchio, è stato interpretato dagli alunni sotto la guida delle maestre arbëreshe Mariannina Leonetti e Mariagrazia Chiarello. La rassegna, ideata e curata dall'instancabile Cettina Mazzei, è un concorso che negli anni ha coinvolto migliaia di alunni in Italia e nel mondo, promuovendo la valorizzazione delle minoranze linguistiche.

Quest'anno, il tema del concorso era dedicato alla figura e all'opera di Anselmo Lorecchio (1843-1924), una figura di spicco nella storia dell'Arbëria e dell'Albania: giornalista, avvocato, politico impegnato nel processo di indipendenza dell'Albania e autore di una rivista, La Nazione Albanese, che è andata alle stampe per 27 anni dal 1897 al 1924.

Il concorso è stato realizzato in collaborazione con il Laboratorio di Albanologia dell'Università della Calabria, diretto dal Prof. Franco Altimari.

Questo successo rappresenta un importante riconoscimento per l'impegno e la dedizione degli alunni e delle maestre nella valorizzazione della cultura e della lingua arbëreshe.

Inoltre, è da sottolineare che l'insegnamento della lingua e della cultura arbëreshe è ritornato nelle scuole dopo anni di assenza, grazie all'impegno dei dirigenti scolastici Raffaele Marsico e Antonio Santoro, e con lo stimolo e la spinta di Fili Meridiani.

La maestra Mariannina Leonetti ha dichiarato: "Siamo estremamente orgogliose di questo risultato. I nostri alunni hanno lavorato con passione e impegno, dimostrando un profondo rispetto per la nostra storia e le nostre tradizioni. Questo premio è una testimonianza del loro duro lavoro e della loro dedizione."

Mariagrazia Chiarello ha aggiunto: "La figura di Anselmo Lorecchio è stata una fonte di ispirazione per tutti noi. Attraverso questo progetto, i bambini hanno potuto esplorare le radici della nostra cultura arbëreshe e apprezzarne il valore. Ringraziamo tutti coloro che ci hanno supportato in questo percorso, in particolare il Laboratorio di Albanologia e il Prof. Altimari."

Ettore Bonanno di Fili Meridiani : "È stato un onore poter collaborare a questo progetto. Fili Meridiani è un'organizzazione che è vicina alle esigenze delle scuole e delle comunità. Per questo mettiamo a disposizione le nostre competenze e risorse per lo sviluppo culturale dei bambini e delle comunità.

Vedere l'entusiasmo e la dedizione degli alunni e delle maestre è stato davvero motivante. Speriamo che il nostro contributo tecnico abbia reso giustizia alla qualità e alla passione del loro lavoro."


Fonte: Redazione

Invia i tuoi Comunicati a info@redpost.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa Privacy
 obbligatorio
cookie