27 Maggio 2022
News
percorso: Home > News > ATTUALITA'

Iemma (PD): siamo vicini al Popolo Ucraino, la Russia si fermi

27-02-2022 13:14 - ATTUALITA'
In difesa della democrazia e della libertà
L’attacco della Russia contro l’Ucraina è inaccettabile. L’Occidente e la comunità internazionale devono rispondere senza ambiguità e compatti.
Non è la guerra al popolo ucraino, ma alla democrazia ed alla libertà, quella iniziata dalla Russia. Non bisogna arrendersi alle forze del male, piuttosto bisogna rispondere con fermezza e unità, al di là del colore politico. Serve bloccare il sovranismo russo in un’ottica di difesa della Carta delle Nazioni Unite.
Mai come in questo momento la politica, ad ogni livello, deve mostrare autorevolezza ed efficacia, deve dare risposte chiare e concrete, operare rapidamente scelte strategiche, che mettano al centro dell’iniziativa politica l’umanità. Il mio pensiero va a tutti quei bambini che vivono nel terrore dei bombardamenti, a quegli uomini ed a quelle donne, che sono stati costretti a lasciare le proprie abitazioni per sfuggire alla morte, a chi, all’improvviso, si è trovato a vivere l’inferno della guerra. Un pericoloso ritorno ad un passato, fatto di violenze e guerre, di negazione dei diritti umani, che anni di trattative e di scelte diplomatiche avevano relegato ai libri di storia.
Questa guerra non si chiuderà qui, rischiamo milioni di profughi, peserà sulla ripresa mondiale, dopo la crisi provocata dal COVID, ci troveremo ad affrontare ulteriori problemi legati ad un’economia che ora doveva solo crescere. L’Italia si mobilita per l’Ucraina e lo fa anche la Calabria con manifestazioni in tutte le piazze. Partecipiamo coralmente. Siamo ancora in tempo per fermare questa immane follia e restituire pace e libertà al mondo intero.

Giusy Iemma
Presidente PD Calabria

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio

cookie