27 Maggio 2022
News
percorso: Home > News > CURIOSITA'

Italia’s Got Talent: il calabrese Antonio Vaglica è il vincitore

24-03-2022 12:39 - CURIOSITA'
Ha vinto Antonio Vaglica di Mirto, in provincia di Cosenza.

È lui il trionfatore di Italia’s Got Talent 2022: la sua voce, che copre tutte le sfumature del maschile e del femminile in barba al genere, ha incantato pubblico e giudici. Per questo concorrente con il nome da ragazzo e lineamenti dolcissimi e look squisitamente femminile (su instragram antobabydoll, TikTok antoniovaglica6), durante la puntata del 19 gennaio era scattata la standing ovation, culminata nel primo golden buzzer assegnato dal nuovo giudice entrato in squadra in questa edizione del programma cult di Sky, Elio.

Il talentuoso artista – che ha già partecipato a reality e programmi televisivi – aveva fatto letteralmente impazzire i giudici con la sua formidabile interpretazione, tanto da assicurargli il primo “Golden Buzzer” di Elio, che lo ha spedito direttamente in finale. “Dal punto di vista tecnico non posso dirti niente, hai un controllo della voce pazzesco, ma non è solo questo, anche l’interpretazione”, le parole di Elio.

Chi è Antonio Vaglica Antonio Vaglica, 19 anni, si era presentato accompagnato dalla mamma da Mirto, confidando di essere salito sul palco di Italia’s Got Talent ‘22 spinto “da una grande passione per la musica“ e per dimostrare il meglio di sé, “dopo un’infanzia passata a sentirmi sbagliato”.

“Non me lo aspettavo, non me lo aspettavo assolutamente – ha detto stringendo tra le mani il trofeo della 12esima edizione del programma andato in onda su Sky -. Grazie a tutti coloro che mi hanno votato”.
Dotato di una voce sorprendente e di una grande intensità, Antonio, durante la puntata che ha decretato il ‘Golden’, aveva cantato “SOS” un brano di Dimash. “Adesso qui mi sente molto a mio agio vedendo altri talenti e passioni“, le sue parole. Dopo aver ascoltato le motivazioni che hanno spinto Antonio a cantare un brano difficile e molto intenso, e dopo il commento degli altri giudici, Elio ha deciso di premere il pulsante giallo del Golden Buzzer, sottolinenado “non so se in futuro potrò assistere a un esibizione così convolgente per cui…”. Quindi ha premuto il pulsante d’oro.

La discriminazione
“Ho vissuto un momento di discriminazioni che mi hanno fatto stare davvero male – ha detto Antonio – con questa canzone mi sento libero ed esprimo tutto“. “Quando ero piccolo – ha aggiunto – prestavo molta attenzione ai giudizi degli altri e mi sentivo sbagliato. A Italia’s Got Talent mi sento a mio agio perché vedo altri talenti altre passioni. Il brano ’Sos’ di Dimash parla di un essere umano che non si sente appartenere a questa terra è per questo che lancio questo grido di ‘Sos’ in cielo”.

Conil trionfo di Antonio Vaglica, cantante e studente 19enne di Mirto Crosia (Cosenza), si è conclusa così la finale del grande show per tutta la famiglia prodotto da Fremantle per Sky (ieri su Sky Uno e in streaming su NOW, in simulcast in chiaro su TV8). Ad annunciare la vittoria Lodovica Comello, alla conduzione di una serata straordinaria e vivacissima che ha visto sul palco i 12 migliori talenti di quest’anno, scelti dai giudici Elio, Federica Pellegrini, Frank Matano e Mara Maionchi e dal pubblico di #IGT. Il vincitore – che si è aggiudicato 100mila euro – aveva ricevuto durante le audizioni il Golden Buzzer da Elio e nel corso dello show si è esibito sulle note della struggente “I Have Nothing” di Whitney Houston.

Sul podio con lui l’illusionista Francesco Fontanelli, 22 anni di San Vincenzo (Livorno), al secondo posto dopo aver conquistato il Golden Buzzer del pubblico, che ha portato la sua magia stregando in primis Frank, protagonista del numero insieme a lui sul palco, e poi gli spettatori; e la medaglia di bronzo di questa edizione, il Golden Buzzer di Lodovica Simone Corso, 26enne ballerino sardo e sordo dalla nascita, che ha presentato una coreografia possibile solo grazie alle vibrazioni che percepisce.

La vittoria
La vittoria di Antonio Vaglica è arrivata a conclusione di una finale di grande impatto, durante la quale sul palco di Cinecittà World sono arrivati diversi ospiti: Pierfrancesco Favino e Miriam Leone, protagonisti di “Corro da Te”, film prodotto da Wildside e Vision Distribution con la collaborazione di Sky, Valerio Lundini, Edoardo Ferrario e Guido Meda.
La grande attesa era tutta per i talenti in gara a giocarsi la vittoria finale dello show, i 10 che avevano ottenuto il pass durante gli episodi delle audizioni, e i due vincitori del Golden Buzzer del pubblico, che ha potuto votare le sue due esibizioni preferite di stagione sul web nel corso degli ultimi giorni.

A sfidarsi, oltre ad Antonio, c’erano quindi il Golden Buzzer di Frank Matano Medhat Mamdouh, 28enne musicista egiziano de Il Cairo, che ha eseguito un pezzo di beatbox con il suo flauto con un ritmo altissimo; il grintoso breakdancer Davide Inserra, di Siracusa, Golden Buzzer di Federica, che a soli 12 anni ha fatto ballare tutto lo studio di Cinecittà World; Holler e Kimberly Zavatta, fratello e sorella tornati a bordo dei loro pattini davvero magici (tanto da fargli conquistare, nelle audizioni, il primo Golden Buzzer Cumulativo nella storia del programma); Fellon Rossi, con un nuovo ed elettrizzante numero con le balestre dal grado di difficoltà elevatissimo (è l’unica donna in Europa ad esibirsi in numeri di questo tipo); Temple London, padre e figlio londinesi con il loro impressionante numero di Kung Fu, a rappresentare la loro filosofia di vita in perfetto equilibrio tra acrobazie spettacolari e acrobatiche ed energia Zen; e il Golden Buzzer di Mara Davide Battista, 14enne trombettista di Melito di Napoli, che ha reinterpretato con il suo strumento “Beggin’” e “Mammamia” dei Måneskin (dopo aver già proposto “Voce” di Madame alle audizioni); la comica 35enne romana ma pisana di adozione Giorgia Fumo che, dopo aver raccontato – alle audizioni – cosa fanno sui social network le ragazze quando vengono lasciate, ha interpretato un altro irresistibile monologo sui matrimoni, coinvolgendo anche Federica Pellegrini alle prese con i preparativi per le sue nozze; e Federico Martelli, 35enne di Milano, che ieri ha proposto un altro suo brano con tutte le carte in regola per diventare una hit, “Duello”, prima di riproporre il tormentone “Bello Bello” (diventato virale su tutti i social fino ad entrare nelle classifiche dei pezzi con più streaming).

Insieme a loro, anche l’altro Golden Buzzer scelto dal pubblico che ha potuto votare proprio in questi ultimi giorni prima della finale: il nuovo musical a basso costo di Umberto e Damiano che, dopo aver portato in scena “Frozen” alla loro prima apparizione sul palco di #IGT, ieri sera si sono esibiti con una versione di Mary Poppins completamente low cost realizzata con una spesa di 0 euro.
Nel corso della serata, Lodovica ha ufficialmente aperto i casting per la prossima stagione: per iscriversi, coltivando il sogno di calcare il palco di Italia’s Got Talent 2023, tutte le informazioni sono al link italiasgottalent.it/casting.



Fonte: Redazione

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio

cookie