27 Maggio 2022
News
percorso: Home > News > Cronaca

Lamezia Terme (CZ): operazione anti droga, smantellata banda. I NOMI

17-02-2022 13:30 - Cronaca
La polizia di Stato di Catanzaro ha smantellato un'associazione dedita al traffico di stupefacenti operativa a Lamezia Terme.

Eseguite 23 ordinanze, emesse dal Gip di Catanzaro su richiesta della Dda del capoluogo, nei confronti di altrettante persone accusate anche di reati in materia di armi e tentata estorsione.

L’incipit all’indagine portata a conclusione dal pm antimafia Chiara Bonfadini e dalla Squadra mobile di Catanzaro fu il sequestro di 71 grammi di cocaina a Mario Maiolo e Luciano La Rosa, arrestati in flagranza, per detenzione ai fini di spaccio, il 5 settembre 2017 a Lamezia Terme. I cellullari dei due presunti pusher restituirono agli agenti del capoluogo di regione la traccia che, dopo anni di investigazioni serrate, hanno consentito di ricostruire la rete di narcotraffico che si sviluppava su Piazza Mercato, gestita - si legge nella misura cautelare vergata dal gip Barbara Saccà il 7 febbraio ed eseguita stamani - «da Antonio Pagliuso e Domenico Luigi Bonali».

Le misure
Novantanove indagati: sei in carcere (Antonio Pagliuso, 33 anni di Lamezia; Gian Domenico Bonali, 52 anni di Lamezia; Simone Bonali, 23 anni di Lamezia; Pasquale Buffone, 33 anni di Lamezia; Lorenzo Isabella Valenzi, 21 anni di Lamezia; Fausto Raso, 39 anni, di Lamezia ma residente in Svizzera), uno ai domiciliari (Antonio Cerra, 29 anni di Lamezia), quindici obblighi di dimora e uno di presentazione alla polizia giudiziaria.

La base operativa in un garage di Lamezia
Dai due presunti pesci piccoli all’intera rete, il passo fu lungo. Gli agenti della Squadra mobile di Catanzaro iniziarono con l’intercettare i destinatari della cocaina sequestrata a Maiolo e La Rosa e da qui affiorò via via la struttura di un’organizzazione tanto vasta quanto collaudata, che in un garage di Lamezia aveva una sorta di base operativa. Bonificato dalle microspie, non mise al riparo il gruppo guidato da Domenico Bonali e da Antonio Pagliuso dalle captazioni che, oggi, rappresentano l’architrave dell’impianto accusatorio sottoposto al vaglio del gip Saccà. Ma alle indagini hanno, seppur «in minima parte», contribuito alcune delle persone offese: il quadro probatorio, poi, è stato corroborato dai sequestri effettuati dai poliziotti nel corso dell’intera attività di monitoraggio dei loro bersagli.

«Minchia, si sente, no?». «Eh… Una botta». Gli arrestati commentavano con disinvoltura anche la qualità delle sostanze a loro disposizione. Cocaina, ma anche «erba». Il core business era il commercio al dettaglio: tante piccole dosI per un giro d’affari notevole. Uno degli intercettati: «Oh… Mi hanno presentato ad una persona. Gliene ho dati due pezzi, a novanta euro ciascuno…». Ed i quantitativi che gestivano coi loro grossisti erano interessanti: «Ogni sacco erano venti chili, ne hanno tolto, quattro o cinque, cento chili…». «Figlio di puttana, ma erba seria?».

Smercio di droga ma anche intimidazioni e danneggiamenti
La Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro, grazie al lavoro della Polizia di Stato, ha così formulato ben 264 contestazioni di reato. Prevalentemente episodi inerenti lo smercio di stupefacenti, ma anche danneggiamenti ed intimidazioni, a quanti non si piegavano al volere della ‘ndrangheta lametina che sul sistema di spaccio metteva il cappello. È il caso, ad esempio, dell’incendio di una trivella in uso alla Sien srl, all’interno del cantiere per i lavori del Parco della Pedichiusa di Lamezia Terme, al fine di colpirne il titolare, che avrebbe dovuto – secondo il presunto mandante dell’attentato – rinunciare al subappalto dei lavori. Le estorsioni non avrebbero neppure risparmiato attività commerciali e lidi balneari. Fatti reato sullo sfondo di traffico di droga che aveva in Lamezia Terme il suo crocevia ma che abbracciava anche altri territori calabresi, da Amantea a Rosarno, passando per il Vibonese e coinvolgendo clan delle altre province, come i Cracolici ed i Piromalli.

Tutti gli indagati
ADONE Gianluca, nato a Lamezia Terme il 10 dicembre 1974; ANGOTTI Francesco detto “Ciccio”, nato a Nicastro, ora Lamezia Terme, il 28 agosto 1963; APA Stefano alias “Stefano Santori”, nato il 14.12.1968 a Lamezia Terme; BERLINGIERI Luca nato il 30.10.1982 a Lamezia Terme; BERNARDI Valeria, nata a Lamezia Terme il 20.11.1988; BETRÒ Francesco detto Ciccio, nato il 19.09.1984 a Vibo Valentia; BEVILACQUA Angelo, nato il 13.06.1973 a Lamezia Terme; BEVILACQUA Flavio nato a Lamezia Terme il 07.12.1992; BEVILACQUA Luigi nato il 07.06.1968 a Reggio Calabria; BEVILACQUA Sandro detto “Sasà” nato il 29.02.1984 a Lamezia Terme; BONADDIO Antonio nato il 16.04.1954 a Sambiase ora Lamezia Terme; BONADDIO Pasqualino, nato il 25.04.1978 a Soveria; BONALI Domenico Gian Luigi, nato il 29 dicembre 1969 a Cremona; BONALI Immacolata nata a Lamezia Terme il 27 marzo 1995; BONALI Simone, nato a Lamezia Terme il 19 dicembre 1998; BUCCINNÀ Luigi nato il 30.04.1976 a Lamezia Terme; BUFFONE Innocenza, nata a Lamezia Terme il 05.12.1986; BUFFONE Pasquale, nato a Lamezia Terme il 12 agosto 1989; BUTRUCE Caterina nata l'01.10.1969 a Lamezia Terme; CADORNA Felice, detto zio Tonino, nato a Roma il 27 febbraio 1953; CALIGIURI Marco, nato il 14.05.1985 a Lamezia Terme; CARUSO Pietro Antonio, nato a Lamezia Terme il 22.02.1993; CARUSO Michele nato il 27.03.1975 a Lamezia Terme; CERRA Anna, nata a Lamezia Terme il 24 dicembre1969; CERRA Antonio di Francesco, nato a Lamezia Terme il 31 dicembre 1992; CERRA Davide nato il 30.08.1985 a Lamezia Terme; CERRA Marco Antonio nato il 09.08.1982 a Lamezia; CHIRICO Andrea, nato il 24 luglio 1980 a Lamezia Terme; CITTADINO Fernando alias “Pilusena”, nato il 23.07.1972 a Lamezia Terme; CORTESE Alessio alias “Red” nato il 05.04.1993 a Lamezia Terme; CORTESE Bruno nato il 22.01.1995 a Lamezia Terme; CRACOLICI Domenico detto “Mimmo”, nato il 15.11.1971 a Vibo Valentia; CURCIO Salvatore, nato il 28.01.1968 a Nicastro ora Lamezia Terme; DAVOLI Carlo, detto “Carletto”, nato il 04/11/1969 a Lamezia Terme; DE FAZIO Giovanni, nato il 15.05.1999 a Lamezia Terme; FAZZARI Angelo Antonio, nato il 13.06.1984 a Cinquefrondi (RC; FILIPPINI Francesco alias “bazzarino”, nato il 07.03.1997 a Lamezia; FRANCESCHI Angela, nata il 11.08.1987 a Lamezia Terme; GALLO Giacomo nato il 08.10.1984 a Lamezia Terme; GALLUZZI Francesco nato il 07.11.1992 a Lamezia Terme; GATTO Gino detto “Ginuzzu”, alias “il ragno”, nato il 27.08.1990 a Lamezia Terme; GELSOMINO Giancarlo detto Carlo, nato il 04.03.1973 a Lamezia Terme; GIAMPÀ Francesco detto Ciccio il meccanico; GIGLIOTTI Mario inteso “Mariuzzu di Fronti”, nato il 18.06.1988 a Soveria Mannelli (CZ; GIGLIOTTI Pasquale nato a Lamezia Terme il 16.08.1981; GIGLIOTTI Raffaella, nata a Lamezia Terme in data 26.07.1991; GRANDE Pietro alias "u iurillu", nato il 25.08.1968 a Nicastro ora Lamezia Terme; GRILLO Erik, nato il 23.10.1994 a Bergamo; HOLZHAUSEN Hans Georg nato il 11.12.1995 a Lamezia Terme; IANNELLI Samuel, detto “samuelino” alias “Puzzella”, nato il 15.11.1999 a Soveria Mannelli (CZ; IANNÌ Luigi, nato a Gioia Tauro (RC)il 15 novembre 1967; ISABELLA VALENZI Lorenzo, chiamato “Giuseppe”, nato a Lamezia Terme il 18.05.1990; LANZO Pietro, nato a Lamezia Terme il 07.07.1976; MAIOLO Mario detto conte e foca, nato a Gioia Tauro il 1.10.1988; MARCIANÒ Mario nato a Lamezia Terme il 12.12.1998; MARRAZZO Peppino, nato a Sambiase ora Lamezia Terme il 10.08.1960; MASSIMILLA Giuseppe alias “Peppe Fezza” nato a Lamezia Terme il 24.05.1980; MAZZA Maurizio, nato a Nicastro ora Lamezia Terme il 17 luglio 1958; MENDICINO Antonio, detto “Picuni”, nato a Nicastro ora Lamezia Terme il 06.03.1968; MERCURI Antonio, nato a Lamezia Terme il 27.05.1989; METE Antonio, nato a Nicastro ora Lamezia Terme il 10.1965; MONTUORO Sergio, nato a Lamezia Terme il 21 gennaio 1970 MORETTI Fortunato nato a Nicastro ora Lamezia Terme il 01.01.1968; MOTTA Manuel nato a Lamezia Terme il 15.04.1988; MURONE Fabio, nato a Lamezia Terme il 13.06.1983; NOTARIANNI Carmine Vincenzo nato a Nicastro ora Lamezia Terme il 12.11.1957; NOTARIANNI Luigi alias “Pilosci” nato a Lamezia Terme il 18.04.1981; NOTARIANNI Luigi detto “Gino” nato a Nicastro ora Lamezia Terme il 01.03.1954; OSSO Giuseppe nato a Cosenza il 13.02.1987; PACIENZA Redentore nato ad Altomonte (CS) il 07.03.1955; PAGLIUSO Antonio, nato a Lamezia Terme il 28.4.1989; PAGLIUSO Caterina, detta “Zia Rina”, nata il 05.11.1961 a Sambiase ora Lamezia Terme; PAGLIUSO Raffaele, nato a Sambiase ora Lamezia Terme il 02.01.1968; PARADISO Gianluca alias “Pitorro”, nato a Lamezia Terme il 16.06.1996; PERRI Antonio, detto Tonino, nato a Lamezia Terme il 15.09.1969; PESCE Luciano, nato a Caserta il 29.9.1976; PILEGGI Danilo, nato a Lamezia Terme il 15.5.1984; PORCO Francesco detto Ciccio nato il 13.04.1982 a Cosenza; PULICE Iolanda, nata a Nicastro ora Lamezia Terme il 19.05.1966; PULICE Saverio nato a Cosenza il 06.08.1972; RASO Fausto, nato a Lamezia Terme il 05.08.1983; ROBERTO Giovanni nato a Catanzaro il 24.06.1979; SALADINO Davide, nato a Lamezia Terme il 24.11.1978; SALADINO Giuseppe detto Peppe nato a Lamezia Terme il 17.03.1985; SCARAMUZZINO Alberto Maria, nato a Lamezia Terme il 17.2.1985; SCARDAMAGLIA Claudio nato a Lamezia Terme il 07.02.1972; SIMERANO Luigi nato a Cosenza il 01.07.1976; STRANGIS Claudio, nato a Lamezia Terme il 3.12.1992; STRANGIS Luca, alias “Pilichei”, nato a Lamezia Terme il 14.01.1995; TACCONE Vincenzo, nato a Nicotera (CZ) il 16.04.1959; TALARICO Santo detto “Sandrino”, nato a Lamezia Terme il 13.07.1976; TAVERNA Pasquale alias “Chirichella”, nato il 13.02.1987 a Lamezia Terme; TORCASIO Angelo detto “Nello”, nato il 20.11.1968 Lamezia Terme; TORCASIO Antonio alias “Gnaffi” nato a Lamezia Terme il 3.12.1975; TORCASIO Eugenio nato a Lamezia Terme il 04.08.1989; TORCASIO Ugo detto “Ughetto”, nato a Nicastro ora Lamezia Terme il 12.07.1957; TROVATO Franco nato a Tortona (AL) il 16.8.1976; VESCI Valentino nato a Lamezia Terme il 11.06.19797; VILLELLA Angelo detto “Angeluzzu” alias “Giusto” nato a Lamezia Terme il 22.12.1982.



Fonte: LaCNews24

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio

cookie