30 Settembre 2022
News
percorso: Home > News > Calabria

Ucraina: dopo l’invasione russa anche in Calabria tutti in piazza per la pace

24-02-2022 22:43 - Calabria
La Cgil comunica l’adesione alla mobilitazione del prossimo 26 febbraio in tutte le province.

«La condanna dell’aggressione militare russa, la necessità di fermare le ostilità e la salvaguardia umanitaria dei civili saranno rivendicate nelle manifestazioni di piazza di sabato 26 Febbraio e dei successivi giorni che si svolgeranno in tutte le province calabresi e alle quali tutte le strutture territoriali e quella regionale della Cgil Calabria aderiranno e promuoveranno per assicurare una mobilitazione diretta ad esprimere solidarietà al popolo ucraino e sollecitare il ruolo delle diplomazie per fermare la guerra e promuovere la pace». Così il sindacato in una nota che conferma l’adesione alle manifestazioni del prossimo 26 febbraio per dire no alla guerra e condannare l’offensiva russa in Ucraina. A Reggio Calabria, i sindacati Cgil, Cisl e Uil danno appuntamento unitamente ad associazioni e movimenti reggini Anpi, Arci e Libera in Piazza Italia alle 11 del 26 febbraio.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio

cookie