20 Giugno 2021
News
percorso: Home > News > Cronaca

Coronavirus: la Calabria torna in zona Gialla da lunedì, facciamo il punto della situazione

08-05-2021 16:28 - Cronaca
La Calabria torna in zona gialla dopo settimane in arancione e una in rosso. E' il verdetto del monitoraggio settimanale Iss-Ministero della Salute.

Un monitoraggio dal quale è emerso che la Calabria - insieme alla Sardegna - è la regione con l'Rt più basso d'Italia, 0.74, ed una incidenza di 116, oltre ad uno scenario di trasmissibilità di tipo 1 e una classificazione del rischio moderata, anche se ad alta probabilità di progressione. Dati che, insieme al calo - che prosegue ormai da giorni - del numero dei ricoverati in terapia intensiva e nei reparti di area medica, hanno portato all'allentamento delle misure restrittive per il contenimento della diffusione del Covid che scatteranno da lunedì prossimo.

Oggi, intanto, i nuovi positivi sono tornati a salire sopra quota 400, 460 (ieri 343) con 4.376 tamponi fatti ed un tasso di positività del 10,51 (ieri 8,76%). Le vittime sono 7 con il totale che sale a 1.064. In calo i ricoverati, di 10 unità in reparto (416) e di due in terapia intensiva (36). Il tasso di occupazione dei posti letto scende così al 23& (-1) in terapia intensiva, mentre resta al 43% in area medica.

Dati a parte, da lunedì, dunque, i calabresi potranno godere di nuove libertà. Intanto sarà possibile spostarsi in un'altra regione - purché gialla o bianca - senza vincoli. Non cambia - in attesa di decisioni del Governo - l'orario del coprifuoco fissato dalle 22 alle 5. La novità principale con il ritorno in zona gialla - i negozi sono già aperti anche in zona arancione - riguarda bar e ristoranti che potranno tornare a servire i clienti anche a cena, ma solo al tavolo e all'aperto, sempre entro il limite orario fissato dal coprifuoco. Sarà necessario attendere ancora, invece, per il caffè al bancone e per l'apertura dei locali al chiuso. Per loro l'attesa della riapertura prosegue e dovrebbe concludersi - per le norme fissate al momento - il primo giugno.

Tornano a riaprire anche teatri, cinema e sale da concerto con capienza limitata al 50% di quella massima e si potranno tornare a praticare gli sport di contatto, purché all'aperto.


Nessuna novità, invece, per le scuole.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio