25 Giugno 2022
News
percorso: Home > News > Calabria

PD Crotone: la Segretaria Stefanizzi condanna la determinazione del consiglio su ddl Zan

04-12-2020 16:23 - Calabria
Riceviamo e pubblichiamo

"Chi si era illuso di godersi in santa pace l’apprensione per lo stato di salute dei propri cari colpiti dal coronavirus e a contare i danni della post alluvione non aveva fatto i conti con gli sprovveduti consiglieri del neonato consiglio comunale che hanno pensato bene di approvare una mozione contro il disegno di legge Zan per il contrasto della omotransfobia e della misoginia.
Una mozione pericolosa perché, vestendo il doppio petto istituzionale, fa passare come una difesa della libertà di espressione quella che è a tutti gli effetti una pretesa di impunità. Una sconcertante arretratezza culturale che offende tutti i cittadini di Crotone che credono nel valore della libertà individuale e del diritto alla autodeterminazione delle scelte attinenti alla propria sessualità.
Da oggi oltre a scivolare per il fango ed i rifiuti che, ancora, invadono molti quartieri di Crotone si fa scivolare l’intero territorio verso una mentalità gretta e che ignora le trasformazioni sociali. Un territorio che, in nome di una stolta concezione di autarchia culturale, alza i muri contro ogni forma di diversità inconsapevolmente aggrava dal proprio atavico isolamento.
Da segretaria cittadina del PD e da cittadina non possono che condannare questo genere di posizioni ed esprimere la mia disapprovazione per l’uso strumentale e propagandistico di un alto consesso come la massima assemblea municipale.
Il Parlamento deve approvare la legge contro l’omofobia, contro le discriminazioni per motivi razziali, etnici, nazionali o religiosi, sessuali e anche il Consiglio regionale della Calabria, insieme a tutti i Consigli comunali della regione non solo prendano posizione con chiarezza ma adottino protocolli e buone pratiche di contrasto all’omofobia. Per i consiglieri comunali di Crotone posso solo consigliare di guardarsi intorno per risolvere i veri problemi di Crotone. Una città che continua ad essere condannata a fanalino di coda e che fa acqua da tutte le parti compreso nelle ormai sempre più abbandonati impianti sportivi pubblici."

Antonella Stefanizzi
Segretaria PD Città di Crotone

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio

cookie