18 Giugno 2024
News
percorso: Home > News > ITALIA

"Stop Cellulari ad elementari e medie anche per studiare"

22-02-2024 12:09 - ITALIA
Il ministro Valeditara anticipa le nuove linee guida per l'istruzione. Niente smartphone tra i banchi perché il loro uso è spesso un elemento di tensione tra studenti e insegnanti e può portare anche all'aggressione.
Telefonini e tablet vietati alle scuole elementari e medie, è la "stretta" annunciata dal ministro dell'Istruzione, Giuseppe Valditara, al quotidiano Il Foglio.

Valditara ha anticipato le nuove linee guida per la scuola: il cellulare verrà di fatto vietato alle elementari e alle medie anche per scopi didattici e anche a quelle dell'infanzia. Stop all'uso anche dei tablet. La decisione, ragiona il ministro, è stata presa sia per questioni di didattica sia perché spesso l'utilizzo improprio di smartphone e tablet diventa nel rapporto tra studenti e docenti un elemento di tensione, che in alcuni casi porta anche all'aggressione del personale scolastico.

"Difendere il corpo docente - spiega il ministro - significa difendere il principio di delega e di autorità che è l'architrave non solo del sistema scolastico, ma anche del sistema democratico".

Raccomandazioni Unesco L'Unesco, ricorda il ministro al quotidiano, ha già raccomandato il divieto di utilizzo di smartphone nelle classi perché, se impiegati eccessivamente o in modo inappropriato, i telefonini costituiscono un elemento di distrazione che incide sul rendimento scolastico, alimenta la tensione studenti-docenti, influisce negativamente sulla memoria, sulla concentrazione e sull'attività formativa del ragazzo.

Eppure, nota l'Unesco, solo un Paese su quattro vieta gli smartphone a scuola. Nel 2018 la Francia ha bandito i telefoni cellulari da elementari e medie. Poi la stessa strada è stata seguita da Svezia, Finlandia e Olanda. Già nel 2022 Valditara aveva diffuso una circolare per ribadire un divieto in realtà già previsto nel 2007: niente cellulari in classe alla scuola dell'infanzia e alle elementari. Con queste linee guida si procede su questa strada.



Fonte: Redazione

Invia i tuoi Comunicati a info@redpost.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa Privacy
 obbligatorio
cookie